Gira voce che John H. Kellogg inventò i corn flakes come cibo anti-masturbazione. Era in effetti un fervente critico del sesso. Non consumò mai il matrimonio, ma adottò ben 40 bambini. Da medico, consigliava una dieta il più semplice e insipida possibile per prevenire il desiderio. Certo, meglio dei suoi altri rimedi contro il sesso: inserire un filo d’argento nel prepuzio e bruciare la clitoride con il fenolo. 

I cereali hanno però un’altra origine. Kellogg gestiva il Sanitarium, centro benessere creato da Ellen G. White, fondatrice della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno. 

Kellogg lì introdusse i cereali a colazione, salutari e facili da masticare. Il successo commerciale si deve però al fratello, Will, che li riempì di zucchero: ciò fece infuriare John, che non gli parlò mai più. 

Kellogg fu anche scomunicato da White dopo averla criticata perché mangiava pollo di nascosto. Nonostante l’origine dei cereali sia stata distorta, Kellogg era in realtà anche più conservatore di quanto la leggenda suggerisca.

Pubblicato sul numero 59 della Falla, Novembre 2020