GIOVANNI E MARIO: IDENTITÀ DI GENERE E SCRITTURA DI STORIA

PER UNA NARRAZIONE SENZA VIOLENZA di Maya De Leo Le persone assegnate femmine alla nascita e vissute nel genere maschile non sono mai mancate nella storia, ma è solo a partire dalle soglie dell’età contemporanea che tali esperienze vengono associate specificamente all’orientamento sessuale. Il caso di Giovanni Bordoni, descritto nel libro a lui dedicato nel … Continua a leggere GIOVANNI E MARIO: IDENTITÀ DI GENERE E SCRITTURA DI STORIA

Condividi su:

STONEWALL 1969-2019

INTRECCIARE PASSATO E PRESENTE NELLO SPIRITO DELLA RIVOLUZIONE di Porpora Marcasciano Come prologo del mio articolo, voglio condividere con lettrici e lettori la mia profonda emozione nel riportare, come testimone, una preziosa esperienza di movimento, personale e collettiva, che non si è mai chiusa; essa continua a trasformare il presente perché noi siamo soggetto politico … Continua a leggere STONEWALL 1969-2019

Condividi su:

NOSTRA SANTITÀ – MARIASILVIA SPOLATO

di Valentina Pinza L’8 marzo 1972 è il primo in piazza chiamato dal Pompeo Magno, il collettivo femminista romano. In una fotografia della giornata, un’attivista trentenne, sola, regge un cartello che recita «Liberazione omosessuale». Si chiama Mariasilvia Spolato e il suo «È il primo atto di visibilità omosessuale in una piazza italiana». Nata a Padova … Continua a leggere NOSTRA SANTITÀ – MARIASILVIA SPOLATO

Condividi su: