INTERVISTA ALL’ARTISTA – JAMES BELVEDERE

di Antonia Cassoli Il poster nel didietro di questo primo numero in edizione digitale ci è stato regalato da James Belvedere. Venticinque anni, un'esperienza di studio in Inghilterra alle spalle e davanti a sé l'obiettivo di entrare all'Accademia di Belle Arti di Bologna; James non ha paura di nulla e ama le sfide, come questa … Continua a leggere INTERVISTA ALL’ARTISTA – JAMES BELVEDERE

Condividi su:

NON È DA QUESTI PARTICOLARI CHE SI GIUDICA UN GIOCATORE. MA UN UOMO SÌ

PERCHÉ LA CITTADINANZA A SINISA MIHAJLOVIC È UNA PESSIMA IDEA di Irene Moretti Il 15 gennaio del 2000, nella hall dell’Hotel Intercontinental di Belgrado, Željko Ražnatović veniva freddato con diversi colpi di pistola alla nuca. Il giorno dopo, sulla stampa nazionale serba, veniva pubblicato un accorato necrologio a firma Siniša Mihajlović, allora difensore della SS … Continua a leggere NON È DA QUESTI PARTICOLARI CHE SI GIUDICA UN GIOCATORE. MA UN UOMO SÌ

Condividi su:

IN CUCINA CON LA NONNA – NORMALIZZANTE ECCEZIONALITÀ

di Beppe Ramina Il 12 maggio la Procura di Bologna ha disposto l’arresto di 12 attiviste e attivisti del centro di documentazione anarchico Il Tribolo. A parte uno di loro, accusato di danneggiamento di un ponte ripetitore, opuscoli, volantini, proteste sono gli elementi utilizzati per accusare i dodici di fare parte di una associazione «con … Continua a leggere IN CUCINA CON LA NONNA – NORMALIZZANTE ECCEZIONALITÀ

Condividi su:

COME TI CANCELLO LA BIFOBIA

IL CAMBIAMENTO DEVE ESSERE DI TUTT* di Aurelio Castro La giornata Internazionale contro l’omolesbobitransfobia ci ricorda la pluralità di esperienze e identità nella nostra comunità. Istituita nel 2004 per parlare di omofobia, include nel 2009 la transfobia e nel 2015 la bifobia per riconoscere le difficoltà specifiche che affrontano le persone bisex. Ma quanto spesso … Continua a leggere COME TI CANCELLO LA BIFOBIA

Condividi su:

COSMOPOLITAN – MA SEI A BOLOGNA, NON IN ITALIA!

di Alba Lóriz  Una volta ho chiesto a un mio amico bolognese se fosse sicuro, per una coppia dello stesso genere, camminare per Bologna mano nella mano o, più in generale, mostrarsi affetto in pubblico.  «Ma cara, sei a Bologna, non in Italia!», ha risposto lui. Dell’Italia avevo già capito, grazie a un’occhiata agli indicatori, … Continua a leggere COSMOPOLITAN – MA SEI A BOLOGNA, NON IN ITALIA!

Condividi su: