L’angolo del biasimo – Carlo Tavecchio

 

TAVECCHIO ALLA FIFA, ACCELERATE SULLA TECNOLOGIA IN CAMPO

di Elisa Manici

Il nostro biasimo va a Carlo Tavecchio, presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, che il mese scorso ha fatto filotto. Non bastava la frase razzista, pronunciata a luglio, “Opti Poba è venuto qua che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella Lazio e va bene così”. Il nostro Tavecchio, bramoso di sottolineare il suo essere un vero maschio bianco eterosessuale ariano (sic), ha dovuto aprire ancora la bocca, regalandoci altre due perle, una antisemita, “La sede della Lega Nazionale Dilettanti? Comprata da quell’ebreaccio di Anticoli”, e una omofoba, “Tenete lontano da me gli omosessuali. Io sono normalissimo”. Per avere un’idea del suo potere, sappiate che la stampa italica parla solo di gaffe, invece di distruggerlo come dovrebbe.

pubblicato sul numero 10 de La Falla – dicembre 2015

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *