NOSTRA SANTITÀ – ELSA SCHIAPPARELLI

di Francesca Anese

Elsa Schiapparelli nasce a Roma nel 1890 da una famiglia di ricchi intellettuali piemontesi, manifestando da subito una spiccata vena artistica che la porterà in contrasto con il padre. A ventun anni pubblica poesie erotiche che ebbero una discreta diffusione.

Si trasferisce a New York e poi a Parigi, che diventerà la sua patria adottiva. Pionieristica, all’avanguardia, anticonformista: in Francia decolla la sua carriera da stilista, che la porterà a diventare antagonista di Coco Chanel. Collabora con Salvador Dalì e realizza capi d’abbigliamento femminile rivoluzionari; abbandonato lo stile bigotto dei bustini soffocanti, introduce innovazioni considerate scandalose: gonne con lo spacco al centro, colori sgargianti e appariscenti, zip al posto dei bottoni.

Muore a Parigi nel 1973, lasciandoci in dono la tonalità di rosa più scioccante di sempre, da quel momento conosciuto come “rosa Schiaparelli”.

immagine realizzata da Riccardo Pittioni del collettivo artistico Gli Infanti

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *