CUORI IN FALLO

Cari cuori in fallo, 

il mio ragazzo mi accusa di essere emotivamente stupido, ma io cerco solo di fare il suo bene. Il risultato è che siamo bloccati. Cosa dobbiamo fare?

***

Caro anonimo, l’ultima volta che ho usato l’espressione “emotivamente stupido” è stata nel 2010, quando il mio ragazzo dell’epoca, Steve Jobs, stava disegnando la scocca in alluminio dell’iPhone 4. Anche lui diceva «Fidati Elisabeth, lo faccio per il bene dei miei clienti, nessuno vuole uno chassis in volgare plastica. E poi chi vuoi che si accorga che, tenendolo in mano, il telefono non prende? Nessuno fa più chiamate ormai». Tempo qualche mese ed eravamo circondati da così tanti iPhone in case di silicone variopinti che mi sembrava di essere al Pride. Lasciai Steve di lì a poco.

Tornando a te, se la persona di cui stai cercando di fare il bene ti ha dato dell’emotivamente stupido, allora forse c’è qualcosa che non funziona. Prova a riflettere se il tuo ragazzo ha effettivamente tratto beneficio dalle tue scelte o se semplicemente ti sei autoconvinto per utilità che qualcosa che faceva comodo a te fosse anche il meglio per lui. 

Una volta che avrai capito che è andata esattamente così, potrai sbloccare la situazione prima sbloccando la tua testa e tirandotela fuori dal culo, poi scusandoti col tuo ragazzo e cominciando ad ascoltare come lui ha veramente vissuto la situazione.

Sarai sorpreso nello scoprire che la maggior parte delle persone adulte non hanno bisogno di un tutore che decida cosa è meglio per loro.

Emotivamente tua,

U.P. Elisabeth.

***

Caro sconosciuto,

È chiaro che se siete bloccati un motivo c’è. 

E questo è un bene. 

Vi siete fermati e avete cominciato a guardare per bene il paesaggio che abitate insieme. 

Questo è un comportamento emotivamente intelligente. 

Non sapendo cosa fare avete chiesto aiuto. Anche questo è un comportamento emotivamente intelligente. 

(Un po’ incosciente chiederlo a noi due, ma comunque intelligente).

Ora, non so chi dei due abbia spinto per questo momento introspettivo ma mi sento di dire che sia emotivamente intelligente. Così come non esiste un solo tipo di intelligenza, anche l’intelligenza emotiva non è univoca né ripetibile. L’unico errore che non va mai fatto è pensare solo a se stess*.

A prescindere dalla forma della vostra relazione, ti lascio qui sotto una regola d’oro per qualsiasi relazione umana. 

Quando ti relazioni con qualcun*, ricordati che è dotat* di ragione, cervello e aspettative. Che vanno ascoltate e discusse, prima di prendere qualsiasi decisione che l* riguardi. Anche solo di striscio.

Se, invece, ti è difficile dedicare del tempo a comprendere i bisogni di chi ti sta a fianco, allora la soluzione è ancora più semplice: gli orgasmi li puoi avere anche da solo in cameretta. 

Se vuoi posso girarti una lista di dildo e masturbatori elettronici facilmente reperibili online e stranamente economici.

Bacini

Isaura Spanking

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *