DI STRADE E DIRITTI SVUOTATI

LAVORO SESSUALE E QUARANTENA di Nicola Scalabrin Le strade, di notte, devono essere vuote. Questo mantra  ha accompagnato il lockdown da Covid-19, facendo dimenticare in molti casi le persone che in strada ci lavorano, le/i sex workers. Nei Paesi dove questa professione viene riconosciuta e legittimata, *le sex workers hanno vissuto una quarantena, tutto sommato, … Continua a leggere DI STRADE E DIRITTI SVUOTATI

Condividi su: