FALLA A SANREMO – PRIMA SERATA

di Linda Green Giusto il tempo di scendere alla spicciolata dall’aereo ed entrare concitata all’Ariston, di ritorno da un brunch estenuante in cui ho cordialmente rifiutato l’incarico di ministra della cultura offertomi da Marine Le Pen. Ho sempre preferito la rassegna canora di Castrocaro ma, in fondo, nella vita le tautologie sono tutto: Sanremo è … Continua a leggere FALLA A SANREMO – PRIMA SERATA

Condividi su:

A POINT OF GREEN – NEMICHE AMATISSIME

Nietzsche e Lady Gaga: una carola per tutte e per nessuna di Linda Green Salvifica come un Messia, la gita fuori porta mi redime dall’alienazione del comporre mazzolini di rose e viole. Gli interminati spazi, i sovrumani silenzi, quella profondissima quiete inusitatamente turbata dalla dislocazione abomasale di una mucca. Schiacciata tra l’impazienza delle compagne fitologiche … Continua a leggere A POINT OF GREEN – NEMICHE AMATISSIME

Condividi su:

A POINT OF GREEN – E SE NON AVESSE INGERITO LA TENIA?

Il corpo, il fallo e la vendetta della Dea Bianca di Linda Green Gingillandomi con la digitale purpurea, la porto presso la punta del naso odorandola, di quando in quando, ed elargendo sorrisi benevoli, giusto per buona creanza, alle amiche impegnate in verdi cicalecci. I massimi sistemi, l’afelio e il perielio, il cielo delle stelle fisse: … Continua a leggere A POINT OF GREEN – E SE NON AVESSE INGERITO LA TENIA?

Condividi su:

A POINT OF GREEN – RENÈE MICHEL E ALTRI DEMONI

Dell’alto, del basso e dell’irriducibilmente medio di Linda Green Genuflessa tra le begonie tuberose, fingo solamente d’intendermene in attesa che il tè matcha venga servito; invero, al mio pollice s’addicono molti colori ma disgraziatamente non il verde. Rifletto piuttosto sulle implicazioni assiologiche del buon Mani. Luce-tenebre, spirito-materia, bontà-malvagità e altre simili facezie ronzano tra le distratte … Continua a leggere A POINT OF GREEN – RENÈE MICHEL E ALTRI DEMONI

Condividi su: