Per vent’anni Porta Saragozza è stata la sede del movimento LGBT+ bolognese. E questo fatto ha esposto il monumento a diverse azioni dimostrative. A volte ironiche, altre omofobe e altre ancora bigotte. Un edificio che al pari delle persone omosessuali è stato evitato, sbeffeggiato e…