COSMOPOLITAN – BRIGHTON ARCOBALENO

Le Queen’s Arms sono Drag Queen di Anna Cardascia Non solo queer-friendly, Brighton è uno dei posti più queer del Regno Unito. Secondo un sondaggio del 2015 del Ons, l’Ufficio delle statistiche nazionali britannico, Brighton è la terza amministrazione comunale per popolazione LGBT+. Per sapere cosa attiri le frocie, basta un colpo d’occhio: le bandiere … Leggi tutto COSMOPOLITAN – BRIGHTON ARCOBALENO

Condividi su:

APOLOGIA DEGLI OMOFOBI

Omofobia, bifobia, transfobia… E classismo? di Irene Pasini Qualche mese fa è girato sui social un interessante articolo che paragonava la glottofobia al classismo, collegando tutti quei comportamenti di scherno e fastidio verso persone aventi scarsa conoscenza della grammatica con la dinamica dell’oppressione sociale nei confronti di chi deve certe carenze alla propria posizione di … Leggi tutto APOLOGIA DEGLI OMOFOBI

Condividi su:

ESISTERE

Scrivere la storia Lgbt+ di Maya De Leo Quest’anno l’Università di Torino ha attivato un corso di Storia dell’omosessualità nell’ambito del corso di laurea in Dams e io ho l’onore di tenerlo. Poiché si tratta del primo corso con questa denominazione insegnato in una università italiana, la sua attivazione ha generato dibattiti, discussioni e anche … Leggi tutto ESISTERE

Condividi su:

I DON’T DRESS LIKE A WOMAN. I DRESS LIKE A DRAG QUEEN!

Compendio non esaustivo sull’arte dell’impostura femminile di Irene Moretti Tacchi altissimi, parrucche esagerate, trucco potente e abiti appariscenti: nell’immaginario collettivo, LGBT+ e non, questa è la descrizione calzante di una drag queen. Ma è solo ciò? Un’estrema esasperazione di vizi e virtù del genere femminile da parte di uomini (spesso) gay? Decisamente no. Essere una … Leggi tutto I DON’T DRESS LIKE A WOMAN. I DRESS LIKE A DRAG QUEEN!

Condividi su: