DIALOGO A 4 VOCI CON LE AUTRICI DI DUE LIBRI

di Fabrizio Ori Accessibilità, inclusività, dialoghi sul femminismo al festival Some Prefer Cake in una sala gremita di donne che parlano di come sono nati progetti editoriali di Non voglio scendere. Femminismi a zonzo (Golena, 2019) di Barbara Bonomi Romagnoli e Marina Turi e Siamo marea. Come orientarsi nella rivoluzione femminista di Benedetta Pintus e … Continua a leggere DIALOGO A 4 VOCI CON LE AUTRICI DI DUE LIBRI

Condividi su:

BORN IN FLAMES

di Irene Russo (USA, 1983, 90’) «Donne nere, siate pronte! Donne bianche, state all’erta! Native americane, siate pronte anche voi»: Born in flames, science fiction femminista di Lizzie Borden, chiude le proiezioni dell’undicesima edizione di Some Prefer Cake, festival bolognese di cinema lesbico.  Girato nei primi anni 80 in forma di documentario, presenta una New York ucronica … Continua a leggere BORN IN FLAMES

Condividi su:

SOOKEE – OF SEAHORSES AND CLOSETS

di Paola Guazzo «Hai un rituale?» chiede l'intervistatrice. «Sì, ho un rituale con solo una donna: mi masturbo» risponde Sookee, femminista queer tedesca e famosa cantante hip-hop. In un'altra divertente sequenza la sentiamo dire «Ho i pantaloni, metto quasi sempre la gonna, mi prenderanno per butch...» . Il corto si sussegue in varie scene sociali … Continua a leggere SOOKEE – OF SEAHORSES AND CLOSETS

Condividi su:
carmen y lola

CARMEN Y LOLA

di Irene Russo (regia di Arantxa Echevarria, Spagna, 2018, 103’) La quasi totalità della rappresentazione mainstream della comunità gipsy riguarda il matrimonio: luccicante, rumoroso, esagerato, eterosessuale. Paillettes a parte, se non fosse per alcuni episodi di reality show o qualche articolo sparso nella rete, l’identità gitana verrebbe percepita come qualcosa di totalmente avulso dalla comunità … Continua a leggere CARMEN Y LOLA

Condividi su: