EDITORIALE #26

di Vincenzo Branà C'è chi sostiene che i 35 anni siano l’età migliore: gli anni della forma smagliante, della maturità, di qualche errore già lasciato alle spalle, dell'esperienza, delle conquiste, della libertà. Il prossimo 28 giugno il Cassero spegnerà le sue trentacinque candeline ed è giusto domandarsi se e come questo traguardo può rappresentare per … Continua a leggere EDITORIALE #26

Condividi su: