NOSTRA SANTITÀ – SYLVIA RIVERA

di Nicola Riva

Attivista transgender statunitense d’origini portoricane, nasce il 2 luglio 1951 a New York. È ricordata per aver dato il via, con un lancio di bottiglia contro la polizia, ai moti dello Stonewall nella notte tra il 27 e il 29 giugno 1969. Nel 1970 fonda lo STAR (Street Transvestite Action Revolutionaries) per assistere le persone trans senza fissa dimora, una condizione in cui lei stessa ha vissuto nel corso di un’esistenza travagliata.

Nel corso degli anni prende le distanze dal movimento gay mainstream, accusato di emarginare le persone trans e tutte le persone che sfuggono al processo di “normalizzazione”. Muore a New York il 19 febbraio 2002. Nel 2005 la città di New York le dedica una strada nel Greenwich Village, non lontano dallo Stonewall Inn.

pubblicato sul numero 7 della Falla, luglio/agosto/settembre 2015

immagine realizzata da Riccardo Pittioni del collettivo artistico Gli Infanti

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *