Il BUGIARDINO – SEX PERIOD

di Vincenzo Morteo

Ciao a tutti,

Io e il mio ragazzo stiamo considerando di avere rapporti sessuali durante le mie mestruazioni, ma non siamo certi delle conseguenze né dei rischi che potremmo correre. Inoltre, il mio ragazzo non si sente molto a suo agio a venire a contatto con il sangue mestruale. Volevo quindi chiedervi: è possibile fare sesso durante il ciclo? Come possiamo ridurre questo imbarazzo che ci frena?

***

Il ciclo mestruale è la costante ritmica della sinfonia umana sin dalla sua genesi. Proprio per la sua natura immutabile e ancestrale, ha ispirato leggende e attratto fantasie mitologiche già dalle epoche più remote. Per i popoli dell’Età della Pietra, le donne erano ritenute creature magiche in virtù del fatto che, una volta maturato il ciclo mestruale, potevano generare da sole la vita; sole, poiché all’uomo non era attribuita alcuna responsabilità riproduttiva. Più tardi arrivò in edicola l’Antico Testamento, destinato a cambiare radicalmente il punto di vista sul tema, creando un forte stigma. Secondo la visione ebraica dell’epoca, il flusso mestruale conteneva l’essenza dell’impurità della donna e proprio per questo l’uomo doveva tenersene alla larga, specialmente durante il sesso: pena «lo sterminio da parte del popolo di Israele». Tutto molto sereno.

Quest’impurità fu associata alla donna per i secoli a venire fino ai giorni nostri, dal momento che le mestruazioni vengono ancora considerate qualcosa di cui vergognarsi, di cui occuparsi nel segreto della propria intimità o in una solidale sorellanza, lontano dallo sguardo degli uomini.

A dispetto di ciò che la gente teme o non conosce, la risposta alla tua domanda è: sì, è possibile fare sesso durante il ciclo senza correre alcun rischio per la tua salute né per quella del tuo partner. Esistono molti miti da sfatare a questo proposito e vorrei che ne ripercorressimo insieme i tre principali, smontandoli uno per uno.

1. La donna non prova piacere durante un rapporto sessuale quando ha il ciclo. Falso.

A differenza di molte performance mascoline, il ciclo non ostacola il sesso o il raggiungimento dell’orgasmo. Al contrario, l’azione lubrificante del flusso mestruale potrebbe persino agevolarlo.

2. Fare sesso durante con il ciclo potrebbe influenzarne negativamente il ritmo o provocare dolore. (Spesso) falso.

Al contrario, potrebbe accelerarne la fine, poiché le contrazioni provocate dal rapporto fanno sì che il sangue venga espulso più velocemente. Quanto al dolore, assente durante il rapporto in sé, devi sapere che il raggiungimento dell’orgasmo e il successivo rilascio di endorfine potrebbero avere un effetto sedativo, funzionando come antidolorifico naturale. Naturalmente sta a te capire se dall’altra parte del letto hai Raz Degan o Pippo Franco (in tal caso ti consiglio un Buscofen). Ciò detto, la reazione  del corpo è molto soggettiva e ci sono anche donne che riportano un aumento del dolore, anche se sono una minoranza.

3. Durante il ciclo non si può rimanere incinta. Falso. Forse siamo quasi tutti figli di questo mito.

I tenaci spermatozoi possono rimanere in vita nel corpo della donna dai tre ai cinque giorni, durante i quali potrebbe verificarsi l’ovulazione. E per la legge di Murphy si verificherà.  

Un consiglio che mi sento di darti è quello di usare il preservativo, che oltre a proteggervi da gravidanze indesiderate e infezioni a trasmissione sessuale, potrebbe ridurre il disagio derivato dal contatto diretto con il sangue mestruale (di cui molto spesso gli uomini hanno il rifiuto, a causa di ragioni sociali, storiche e religiose).  

Ricorda che il ciclo mestruale è una parte di te e nessun uomo ha il diritto di pontificare su cosa significhi, su come trattarlo né su come dovresti viverlo.

Un flusso abbondante di baci,

Il Bugiardino

Immagine realizzata da Vincenzo Morteo

Immagine in evidenza realizzata da Claudia Tarabella

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *