I CONSIGLI DI ROSSETTO E CIOCCOLATO – FINOCCHI A SUD

di Twin Freaks

Se state leggendo questo nuovo numero della Falla, sicuramente vi sarete già precipitate su enormi cotechini e avventate su qualsivoglia dolce ripieno di grasso idrogenato, ossigenato e non. Vi ritrovate con una pancia di tali dimensioni da far pensare a un imminente parto; in realtà è solo un tasso di colesterolo e un indice glicemico paragonabili a essa.

Vi starete chiedendo, ancora sul divano, in preda a un attacco da piaghe da decubito, com’è possibile sopperire a questo visibile imbarazzo e senso di pienezza? Ecco, seguendo questo importante consiglio ritornerete alla vostra linea originaria, ora simile a una botte.

I consigli generali sono: niente burro, niente dolci, niente carboidrati e soprattutto poco condimento. Come può tutta questa austerità diventare golosa e interessante? Non lo sappiamo neanche noi e, nonostante ciò, di seguito una veloce ricetta che mantiene queste caratteristiche.

Il consiglio è: “Finocchi a sud”. Prendete un paio di finocchi, lavateli bene che non si sa mai, e tagliateli a fette sottili. Prendete due arance sbucciate e tagliatele a rondelle. Mischiate i due vegetali in una ciotola e aggiungete olio extra-vergine di oliva, sale (il meno possibile, per via della ritenzione idrica che in questo momento vi attanaglia), pepe, un poco di peperoncino (se siete attive), e qualche cappero precedentemente dissalato. Mischiate il tutto e servite su un bel piatto bianco, guarnito con foglie di menta.

Se guardandovi allo specchio, dopo aver seguito questo ottimo consiglio, vi sentirete già magre, forse è davvero il caso di comprarne uno nuovo!

pubblicato sul numero 11 della Falla – gennaio 2016

immagine realizzata da Davide Pighin

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *