RAGAZZA DI PERIFERIA – AI BORDI DEL TEMPO

Educazione sentimentale sotto il sole della Romagna di Mattia Macchiavelli Ai bordi del mare, disegnata da polvere e strutto, esiste una rotonda antica come il tempo. Vi regna un edicolante che vende informazioni, pettegolezzi, passatempi e sogni. Tutto intorno i negozi di sempre, ogni anno diversi ma identici nell’usura della salsedine: il fornaio pigro, un … Leggi tutto RAGAZZA DI PERIFERIA – AI BORDI DEL TEMPO

Condividi su:

RAGAZZA DI PERIFERIA – QUANDO TI MANCA LA TERRA SOTTO AI PIEDI

di Pier Paolo Scarsella A L’Aquila si sta bene; te lo dicono tutti. Hai due file ben distinte di montagne che ti procurano la neve per sciare d’inverno e laghi, che non si vedono sulla cartina, ma che permettono tranquillamente di trovare sollievo dalla calura estiva. Il motto della città, che tutti ripetono come un … Leggi tutto RAGAZZA DI PERIFERIA – QUANDO TI MANCA LA TERRA SOTTO AI PIEDI

Condividi su:

RAGAZZA DI PERIFERIA – GENTE PER BENE

di Francesca Anese Portogruaro è un paese all’avanguardia, un paese che si sente grande, perché in effetti è uno dei pesci più grossi, nel minuscolo acquario della provincia veneziana. Circondato da realtà più piccole - dalle quali gli abitanti medio-borghesi affluiscono per la passeggiata in centro il sabato pomeriggio, orgogliosi di sfoggiare il cappotto nuovo … Leggi tutto RAGAZZA DI PERIFERIA – GENTE PER BENE

RAGAZZA DI PERIFERIA – IL MOLISE, OLTRE I CONFINI DELL’ESISTENZA

di Alessandra Piazza “Quando ti accosti ai vetri del pensiero e fuori piange il sole, si fa notte il sangue ti si ghiaccia, sei straniero la via della tua terra dove sta?” (Anonimo - La via del Molise) Siamo cresciute in una città di poco più di 50.000 abitanti, per il resto tante salite e … Leggi tutto RAGAZZA DI PERIFERIA – IL MOLISE, OLTRE I CONFINI DELL’ESISTENZA

Condividi su:

RAGAZZA DI PERIFERIA #28 – QUEI MURI TANTO PER BENE

di Antonia Cassoli Crevalcore non è poi così male da vivere nell’omosessualità. Siamo dei provinciali perbenisti, fighettini bolognesi che si sforzano di rimarcare i confini con le altre due province adiacenti. Da un certo punto di vista può anche essere "meglio frocio che ferrarese", insomma. Perbenisti, dicevo; perché non sono aggressivi e perché vanno a … Leggi tutto RAGAZZA DI PERIFERIA #28 – QUEI MURI TANTO PER BENE

Condividi su: