VERSI DI TRANSIZIONE

DOLORE MINIMO DI giovanna CRISTINA VIVINETTO di Donatella Vinci Dolore minimo, edito da Interlinea, è la prima raccolta di poesie della giovanissima Giovanna Cristina Vivinetto, da lei definita un romanzo in versi della propria transizione di genere. Considerato dalla critica un caso letterario, a neanche un anno dalla sua pubblicazione ha già ricevuto numerosi riconoscimenti … Leggi tutto VERSI DI TRANSIZIONE

Condividi su:

DELLE UCRONIE, O DELL’ESISTENZA DELLA FANTASCIENZA FASCISTA

COME I NOSTALGICI HANNO OCCUPATO UN GENERE NARRATIVO di Francesco Colombrita Tra i generi narrativi che hanno come tratto distintivo la manipolazione spazio temporale, volta a creare un’ambientazione in cui l’effetto di straniamento la fa da padrone, un ruolo particolare spetta all’ucronia.   Oscillando tra fantastico e romanzo storico, e basandosi sull’interrogativo da terzo periodo … Leggi tutto DELLE UCRONIE, O DELL’ESISTENZA DELLA FANTASCIENZA FASCISTA

Condividi su:

COL CAZZO CHE TE LA SEI CERCATA

di Irene Moretti Novara, 25 dicembre 2019. Inspira, espira. Dolore. Guardi l’orologio: dall’ultima contrazione sono passati quattro minuti. Inspira, espira. Ne arriva un’altra e ti rendi conto che non puoi più aspettare. Inspira, espira. Due minuti. Tu non puoi aspettare e nemmeno lui. O lei. Per quanto ti riguarda potrebbe anche essere un alieno. O … Leggi tutto COL CAZZO CHE TE LA SEI CERCATA

Condividi su:

NOSTRA SANTITÀ – CHRISTOPHER ISHERWOOD

di Claudio Ciccotti Lo scrittore Christopher William Bradshaw-Isherwood nacque in Inghilterra nel 1904 da una ricca famiglia di proprietari terrieri. Ostile ad accettare la sua condizione agiata, abbandonò gli studi e si trasferì a Berlino, allora animata da grande libertà sessuale. Gli scritti di Isherwood portano traccia del legame conflittuale con la madre e dell’induismo, … Leggi tutto NOSTRA SANTITÀ – CHRISTOPHER ISHERWOOD

Condividi su: